Le ragioni del NO all’ipotesi contrattuale

Le ragioni del NO all’ipotesi contrattuale

MODIFICHIAMO L’IPOTESI CONTRATTUALE, AL REFERENDUM VOTIAMO NO

MODIFICHIAMO L'IPOTESI CONTRATTUALE, AL REFERENDUM VOTIAMO NO

Sciopero Generale 15 Dicembre 2012

Sciopero SiLaR

IL SILAR DICHIARA SCIOPERO PERCHÉ ESCLUSO DALLE TRATTATIVE CONTRATTUALI

CIL SILAR DICHIARA SCIOPERO PERCHÉ ESCLUSO DALLE TRATTATIVE CONTRATTUALI

Comunicato post elezioni RSU Milano

Comunicato post elezioni RSU Milano

Manifesto Elettorale SiLaR

Manifesto Elettorale SiLaR

Dichiarazione alle OO.SS.

Dichiarazione alle OOSS

Riprendiamoci la RAI

Riprendiamoci la RAI

CONTRASTIAMO L’INERZIA AZIENDALE

CONTRASTIAMO L’INERZIA AZIENDALE

EXPO OPPORTUNITA’ PER MILANO

EXPO OPPORTUNITA’ PER MILANO

Come accelerare il Piano di destrutturazione della RAI

Come accelerare il Piano di destrutturazione della RAI

L’abdicazione della RAI

L’abdicazione della RAI

Questo non è un piano industriale!

Questo non è un piano industriale!

L’Ambrogino!

L'Ambrogino!

Milano Live

webcam

World Climate Status

Spot SiLaR

Categorie

Spam

LogoFb

Relazione RLS – Settembre 2009

A seguito dell’incontro con il medico competente, avvenuto in data 2 luglio 2009, e alle valutazioni operate con Salvatore Saccardi, CSPP, in questi mesi di produzioni estive siamo a scrivervi alcune osservazioni relative alle tx conosciute e riconfermate, pi quelle analizzate di volta in volta.

Alcune tx non sono di genere musicale ma lo divengono in occasioni particolari come ‘CHE TEMPO CHE FA’ quando realizza gli speciali con ospiti musicali o ‘MISS ITALIA NEL MONDO’ edizione 2009 dove gli ospiti furono prevalentemente cantanti dal vivo su base.

A seguito della segnalazione, sulla tx ‘X FACTOR’, fatta dal medico competente (edizione terminata in aprile 2009) dove fu introdotto l’uso obbligatorio di cuffie audio di tipo chiuso, ad uso di alcuni specializzati di ripresa, si rammenta una precedente rilevazione avvenuta nel 2000 al TV3 con conseguente relazione che identificava nelle seguenti figure professionali: Ispettore di Produzione, Specializzati di Ripresa e alla Produzione, Operatori di Ripresa l’obbligo d’uso di cuffie audio di tipo chiuso.

Riteniamo quindi che tali cuffie si possano definire D.P.I. per i suddetti lavoratori ai sensi del D.Lg. 81/08 art. 18 e quindi vi invitiamo alla dotazione di tali strumenti di lavoro protettivi nel numero necessario per le diverse squadre di ripresa. (vedi art.77 p.ti 4 e 5 lettera b – art.193)

Chiediamo l’impiego continuo e costante del fonometro quale strumento utile a monitorare l’emissione sonora nelle tx di genere musicale. (vedi art.103)

Oltre a chiedervi di stilare un elenco di tx nuove e vecchie dove al magazzino tecnico risulti automatico il numero di dotazione di tali cuffie per quando si preparano gli impianti.

Con riferimento al considerevole numero di richieste pervenute al Medico Competente in data 30 aprile/25 maggio u.s. abbiamo appurato che i lavoratori lamentano due tipi di disagio ambientale, negli studi che producono musica: per il personale di studio, sollecitazione persistente e continuativa per ore con musica ad alto volume e luci intermittenti (art 192 p.to g) e per il personale delle regie osservazione e analisi attenta ai monitor (video terminali). Riteniamo utile una valutazione in loco del Medico Competente per le necessarie indicazioni operative di tali ambienti di lavoro (pausa fisiologica).

Scale nel retro palco: quando non sia giustificato l’uso del colore nero dovrebbero essere dipinte di bianco e dotate di luci segnapasso.

Per quelle gi in uso si suggerisce di provare l’alternanza di bianco e nero, solo sulle pedate, e solo a seguito di verifica stabilire se devono essere totalmente bianche.

Con riferimento alla email inviata al direttore di Produzione Claudio Fizzardi in data 20 aprile 2009 si suggerisce il reperimento del nastro catarifrangente bianco impiegato su XFactor in una delle ultime puntate e il suo impiego diffuso sul palco per segni e fine pedata dei gradini.

Nel capannone 2000 a Mecenate, studio TV tx “X Factor”sarebbe molto utile la realizzazione di unasegnaletica orizzontale,che indichi i percorsi da seguire dall’ingresso alle regie e agli spazi di servizio con divieto di transito attraverso il piano dello studio, quando le camere sono in movimento.

Nella disciplina delle norme di sicurezza ove il personale delle ditte esterne deve essere riconoscibile con un cartellino esposto, si suggerisce, solo per le trasmissioni con grande incremento di personale esterno, l’impiego di un cartellino con simbolo o colore identificativo del reparto di appartenenza per aiutare nella distinzione dei ruoli tra assistenti al trucco, parrucco, costumi e accompagnatori degli artisti, a causa del triplicarsi delle persone presenti nel backstage.

Uso degli elevatori a motore in ambienti chiusi: quando le circostanze non consentono altra alternativa si chiede l’impiego di tali mezzi con un tubo di prolunga per l’evacuazione dei fumi di scarico verso l’esterno.

Suggeriamo che nelle bacheche di ogni singolo studio TV ed Ext siano esposti:

- elenco preposti accanto al piano di produzione

- elenco con n.di emergenza pi visibili

Suggeriamo che il guardaroba, per le tx in servizio in c.so Sempione, sia dislocato in un locale attrezzato al fine di garantire una migliore viabilit nei corridoi oggi interessati dal deposito di abiti e borse.

Suggeriamo l’organizzazione di visite guidate per i lavoratori dipendenti TUTTI, compresi i collaboratori ext, al fine di renderli consapevoli dell’ambiente in cui vivono e del ruolo che svolgono per un migliore risultato di benessere collettivo.

Chiediamo la conferma che tutti i Direttori di Produzione abbiano l’elenco del personale abilitato per i lavori in quota affinch nella composizione della propria squadra sia presente almeno una persona formata e qualora tale figura fosse assente come nella composizione di piccole squadre (TV4 e TV5) essi sappiano dove attingere per far eseguire i lavori in sicurezza.

Certi di una reciproca collaborazione fattiva per un migliore svolgimento del lavoro tra gli ospiti e il personale interno e rimanendo a disposizione per ulteriori chiarimenti, vi porgiamo distinti saluti.

RLS RAI – Milano